CookingMia_

Torta Cappuccina ai lamponi

Questa torta cappuccina ai lamponi è una variante della classica torta modenese di cui sono letteralmente innamorata. Si tratta di fatto di una torta frangipane in cui la dolcezza della crema alle mandorle è in contrasto con le note aspre dei frutti, in questo caso lamponi, in un equilibrio perfetto!
E’ una torta semplice da preparare che potrete scegliere come dono per le vostre mamme o per festeggiare una persona cara.
Il punto di forza di questo dolce è la semplicità che si sposa ad un gusto genuino e deciso insieme.
Benché si tratti di una torta rustica ha il suo effetto scenografico e la stratificazione interna lascia sempre affascinati.
Per gustarla al meglio e poter sentire tutti i profumi che sprigiona, vi consiglio di prepararla il giorno prima, avendo naturalmente l’accortezza di decorarlo con zucchero e lamponi solo prima di servire.
Può essere anche accompagnata da una pallina di gelato artigianale alla vaniglia e si sposa bene coi liquori fruttati.
Il dolce si conserva lontano da fonti di luce e calore, sotto campana o in contenitore ermetico per 2 giorni, previa protezione dei frutti con gelatina.

Ingredienti

Frolla al limone:
130 g farina 00 per dolci
15 g polvere di mandorle
75 g burro
25 g uova (intere)
45 g zucchero a velo
1 pizzico di sale
1/2 limone (buccia grattugiata)
Frangipane alle mandorle:
70 g burro morbido
70 g uova
70 g zucchero
70 g polvere di mandorle
1/2 bacca di vaniglia (semi)
2 cucchiai liquore all'amaretto
Composta di lamponi:
300 g lamponi freschi
80 g zucchero
1 limone (succo)
Extra:
lamelle di mandorle qb
zucchero a velo qb
5 lamponi freschi
gelatina alimentare neutra (opzionale)

Preparazione

Frolla al limone: nella planetaria con la frusta a foglia, lavorate il burro con la farina fino ad ottenere un composto sabbioso.
Unite quindi lo zucchero, la buccia grattugiata del limone, la polvere di mandorle e lavorate brevemente.
Aggiungete poi l’uovo leggermente sbattuto ed il sale e lavorate fino a che l’avrà incorporato.
Compattate il composto tra le mani e stendete tra 2 fogli di carta da forno allo spessore di 0,3 cm.
Riponete in frigo per 2 ore.
Rivestite uno stampo microforato del diametro di 20 cm e riponete in congelatore per almeno 1 ora.

Frangipane: montate il burro con lo zucchero, poi unite le uova e continuate a montare fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso. Aiutandovi con una spatola, a mano, amalgamate la polvere di mandorle con la vaniglia e il liquore all’amaretto.
Trasferite il composto così ottenuto in una sac à poche.

Composta di lamponi: in una piccola casseruola, su fuoco basso, cuocete e rigirate continuamente tutti gli ingredienti.
Portate ad ebollizione, cuocete per altri due minuti quindi togliete dal fuoco e lasciate intiepidire.
Filtrate per eliminare i semi e serbate da parte fino ad utilizzo.

Montaggio: versate la composta ormai fredda nel guscio di frolla e livellate con una spatolina.
Aiutandovi con la sac à poche, dressate anche il frangipane e livellate ancora una volta con la spatola.
Distribuite una porzione generosa di lamelle di mandorle in superficie e cuocete in forno preriscaldato statico a 180°C per 20 minuti o comunque fino a quando la superficie non apparirà uniformemente dorata.
Fate raffreddare prima di rimuovere lo stampo.
Spolverizzate con dello zucchero a velo e decorate con dei lamponi precedentemente tagliati a metà nel senso della lunghezza.
Se non consumerete subito la torta, vi consiglio di spennellare i lamponi con della gelatina neutra.

More from Mia_

Torta Cremino

Questa torta cremino è liberamente ispirata a quella del grande